Manduria (TA)
direzione.teatromagazine@gmail.com

BIGLIETTO SOSPESO

BIGLIETTO SOSPESO

Al Teatro Angioino di Mola di Bari,

la Compagnia Teatro d’Oggi

apre le porte al

“Biglietto sospeso”

Il teatro è da sempre uno spazio di incontro e di condivisione e per questo cerchiamo di mantenere accessibili i prezzi dei biglietti.
Partendo da questi presupposti, prendendo a prestito la tradizione del “caffè sospeso”, apriamo le porte al “biglietto sospeso”.
Noi per primi doniamo n.5 biglietti sospesi e, per intercettare reali situazioni di disagio, di concerto con l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Mola di Bari, che ringraziamo per avere abbracciato la nostra iniziativa, verranno individuati i destinatari, in particolare ragazzi ed adolescenti al fine di donare l’emozione di uno spettacolo teatrale.
Auspichiamo che questa pratica possa incontrare l’adesione anche di enti o privati cittadini affinché con le loro donazioni, attraverso l’acquisto di un” biglietto sospeso”, regalino un momento di felicità ai meno fortunati.
Per cominciare i 5 ingressi in omaggio sono relativi allo spettacolo in calendario nell’ambito della XX Stagione di Prosa, organizzata dalla Compagnia Teatro d’Oggi, presso il teatro Angioino di Mola di Bari, sabato 14 dicembre alle h.21,00 ” ALTALENA” (la stanza di Pinocchio) liberamente tratto da “Pinocchio di Carlo Collodi”, nell’allestimento della compagnia L’Occhio del Ciclone Theater adattamento e regia Gianfranco Groccia La fiaba di Pinocchio è la storia dell’umanità, anagraficamente adulta o adolescente che sia, la storia di ruzzoloni e di risalite, di capitomboli e di riprese, di cadute e redenzioni, nel tentativo sofferto e individuale di cercare “la strada giusta”, forse solo e semplicemente un senso alla propria esistenza!
In fondo c’è un Pinocchio in ciascuno di noi.Una storia adatta a tutte le età che coinvolge ed emoziona.

Per informazioni vi aspettiamo al botteghino del teatro Angioino in Mola di Bari alla via Silvio Pellico n.7 | 0804713061 | teatroangioinomola@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *