“METTI UN LIBRO A TEATRO”:

AL CINEMA TEATRO IMPERO DI TRANI LA

STAGIONE TEATRALE DI ERGO SUM PRODUZIONI

“Quanti strumenti ci sono per percepire la cultura?”

Per rispondere a questa domanda Ergo Sum Produzioni presenta, a Trani, la seconda edizione di “Metti un libro a teatro”, stagione teatrale 2019 – 2020, una stagione trasversale e multidisciplinare fatta di prosa, di danza, di musica e di Jazz che si svolgerà dal 21 novembre al 17 aprile al Cinema Teatro Impero.

Sette gli spettacoli in programma, quattro trasposizioni di libri e tre biografie di grandi uomini e donne, con grandi interpreti capaci di restituire magia, grazie alla loro voce, raccontandoci le vicende che hanno fatto la nostra storia.

Si parte il 21 novembre con “Apologia di Socrate – Dialogo sulla giustizia”, il nuovo spettacolo con Enrico Lo Verso firmato da Alessandra Pizzi che ha debuttato al Teatro Olimpico di Vicenza, all’interno della 72esima edizione del Ciclo dei Classici.

Il 13 dicembre andrà in scena un viaggio profetico e visionario nella vita di Frida Kahlo e della cantante messicana Chavela Vegas con “Viva La Vida – Frida Kahlo e Chavela Vargas” di Valeria Moretti per la regia di Carlo Emilio Lerici, con Francesca Bianco e Eleonora Tosto, accompagnate dalla chitarra di Matteo Bottini.

Nel 2020 la poesia di Leopardi sarà al centro di “Serata Romantica – Poesia, musica, danza, omaggio a Leopardi” del Balletto del Sud con direzione artistica di Fredy Franzutti, in scena il 24 gennaio.

Il 21 febbraio il Jazz di Sade Mangiaracina sarà coprotagonista di “Le mie donne – tributo alle donne del ‘900”firmato da Alessandra Pizzi con Paolo Briguglia, un racconto al femminile attraverso una galleria di ritratti di donne, grandi icone del 900.

Una trasposizione del romanzo di Calvino sarà “Perché leggere i classici”, regia di Davide Sacco con Francesco Montanari, uno spettacolo che affida alla parola la forza comunicativa, ma che vuole permeare nel ricordo di un uomo e di un’epoca vivi, come vivi sono i grandi classici. Spettacolo fuori abbonamento che andrà in scena il 20 marzo.

Evento unico, il 3 aprile 2020, sarà “La Passione – La storia delle storie” adattamento e regia di Alessandra Pizzi, la forza narrativo del “libro dei libri”, i Vangeli di Cristo, un’immersione nell’ultimo viaggio di Cristo, verso la sua morte, che è il viaggio di ognuno dentro se stesso alla ricerca del senso profondo della vita.

“Leonardo. L’uomo nuovo” sarà l’ultimo spettacolo, in scena il 17 aprile 2020 con Giorgio Marchesi, testi di Valeria Arnaldi e Alessandra Pizzi e coreografie di Marilena Martina sulle musiche originali di Raffaele Toninelli. Artista dotato di una straordinaria bellezza fisica e che ha donato di grazia infinita tutto ciò che faceva, Leonardo era assorbito dal turbinio di fatti ed emozioni della Firenze del suo tempo, ma soprattutto era protagonista attivissimo di quel cambiamento. Nel Mondo Nuovo, Leonardo è l’ Uomo Nuovo.

Tutti gli spettacoli della rassegna saranno anticipati da un incontro con la compagnia, con l’attore protagonista o con il regista che si inseriranno all’interno di “PER-CORSI DI DEGUSTAZIONE TEATRALE”, il primo corso di teatro, finalmente, dedicato al pubblico, a cura di Alessandra Pizzi.

La campagna abbonamenti per la Stagione teatrale “Metti un libro a teatro” è aperta, per informazioni e prevendite rivolgersi presso la biglietteria del Cinema Teatro Impero di Trani, Via M. Pagano, 192, telefono: 0883 583444.

Per informazioni sugli spettacoli contattare la segreteria organizzativa di Ergo Sum Produzioni al numero3279097113.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *