Compagnia Salvatore Della Villa| Ipogeo Bacile |Comune di Spongano

Teatro Sotterraneo – Ipogeo Bacile

FORTEZZA IN OPERA

TEATRO MUSICA ARTE

2018/19 anno terzo DIVERSITA’

dal 7 aprile al 30 giugno 2019

 

28 aprile ore 20.30

Tracce Creative – La Macchina Attoriale

STRAVAGANZE

Elogio del nonsense

scène d’exercice

regia Salvatore Della Villa

con

Francesca Bascià, Caterina Caligiani, Massimo Chirone,

Roberta Coppola, Francesca Gabrieli, Anna Garzia,

Alessandra Gregoriadis, Miriam Lollini, Manuela Margiotta,

Roberto Melcorre, Rossella Nitti, Marco Perrone,

Marianna Solidoro, Elena Spinelli, Claudia Stapane,

Martina Toma, Linda Vantaggiato, Alessandro Zezza

Secondo appuntamento con “Fortezza in Opera” stagione multidisciplinare di teatro, musica e letterature, dell’Ipogeo Bacile-Teatro Sotterraneo di Spongano, diretta dalla Compagnia Salvatore Della Villa. In scena gli allievi della Scuola di Teatro ‘La Macchina Attoriale’ con la prima scène d’exercice prevista per l’anno di formazione in corso.  

 

In scena, domenica 28 aprile (ore 20.30) gli allievi dei corsi per adulti delle sedi di Lecce, Galatone e Maglie. Giunge a conclusione una prima fase di formazione attoriale, durante la quale gli allievi hanno lavorato costantemente per portare in scena monologhi, dialoghi e un atto unico corale. A questa fase, dedicata al teatro di prosa, ne seguirà un’altra prevista per giugno, incentrata sulla poesia e il teatrodanza, sempre nella suggestiva location dell’Ipogeo Bacile. Gli allievi, diretti da Salvatore Della Villa, che ha diretto le lezioni di fonetica, dizione e recitazione, sono stati seguiti anche da Elisabetta Tucci (comunicazione e recitazione), Enza Curto (teatrodanza), Gianluigi Antonaci (elementi musicali), Maria Margherita Manco (recitazione) e Alessandro Zezza (bioenergetica).

 

Si proseguirà il 12 maggio con due appuntamenti. Alle 19 per le Letture Sotterranee, rassegna di libri e letterature, diretta da Maria Domenica Muci, in programma la presentazione del libro A come antropologia di Eugenio Imbriani (edito da Progedit) che si sofferma sulla realtà studiata dall’antropologia culturale, una realtà complessa che produce pensieri, atti, modelli e che genera dibattito e contraddizioni, proprio perché gli antropologi, in fondo, si occupano delle stranezze e della varietà del mondo. A seguire alle 20.30 il monologo L’uomo che cammina nudo con Mauro Racanati, messa in scena della vita dell’artista Pino Pascali, morto in un fatale incidente in moto, appena due mesi dopo l’accoglienza alla travagliata Biennale veneziana sessantottina, che lo aveva indicato come tra i più interessanti artisti della sua epoca.

 

TEATRO SOTTERRANEO – Ipogeo Bacile P.zza Bacile – Spongano

 

Biglietto: €3 posto unico

 

Info e prenotazioni:

Compagnia Salvatore Della Villa 329.7155894/327.9860420

salvatoredellavilla.teatro@gmail.com

FB Ipogeo Bacile – Teatro Sotterraneo

FB Compagnia Salvatore Della Villa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *